Photo by Alexa Rainer
Appiano (BZ)
Riqualifica energetica di una villa bifamiliare con ampliamento del sottotetto.
Committente: privato

Collaboratore: Arch. Karin Peer
Anno:2016
Tipologia:residenziale
CasaClima:B
materiale di costruzione:misto
Photo by Alexa Rainer

La richiesta del cliente era di ristrutturare energeticamente la casa paterna e ampliarla sfruttando il bonus cubatura.
Il fatto che l´appartamento al piano terra è stato abitato durante il periodo di costruzione è stata una sfida particolarmente interessante per la progettazione e esecuzione dei lavori. Nel piano terra sono stati fatti solo piccoli interventi, mentre al piano primo e nel sottotetto è stato realizzato un duplex completamente nuovo: nel primo piano – nuova zona entrata e zona notte . Per la nuovo zona cucina/soggiorno il sottotetto esistente è stato demolito fino all'ultimo solaio, su cui è stato gettato un nuovo solaio in cemento armato, più ampio rispetto al precedente, sporgente su tre lati, per sfruttare al meglio il bonus ottenuto di circa 200 mc.
Nel sottotetto ampliato, con struttura in legno, si è potuto creare un enorme open space con cucina abitabile e soggiorno, una camera degli ospiti e un piccolo wc di servizio. Proprio nel sottotetto, efficienza energetica e bellezza architettonica si incontrano in un connubio perfetto. La favorevole posizione del edificio é stata sfruttata per creare grande aperture e un ampia terrazza verso est verso Bolzano e lo Sciliar. Ogni apertura è stata concepita come punto di vista panoramico per il bellissimo intorno, in una continua osmosi tra esterno e interno.
Per evidenziare la natura contemporanea dell’ultimo piano, il tetto è stato riletto in chiave moderna, in una doppia falda con la maggiore inclinazione verso il lato più esposto alle intemperie.

Press & Media

08/2018
Legnoarchitettura (IT)
LEGNOARCHITETTURA

Progetti simili

ricettivo
CasaClima: C

2016
merlato, architettura, ristrutturazione, Parcines
ricettivo
CasaClima: A

2023
residenziale
CasaClima: -

2023
Hai un'idea di progetto?
Allora parliamone insieme!