Meltina (BZ),
Ristrutturazione e ampliamento con riqualifica energetica e superbonus di una casa bifamiliare

Collaboratore:
Arch. Serena Santullo
Anno:2020
Tipologia:bifamiliare
CasaClima:A
materiale di costruzione:misto
legno, architettura, moderna, ristrutturazione

Il progetto consiste in una riqualificazione in chiave contemporanea di due case a schiera degli anni 80.
La prima casa viene sostanzialmente lasciata come è, se non per l’ampliamento del piano terra, sul lato sud.
L’altra casa viene – quasi interamente - abbattuta e ricostruita. Il nuovo volume, più grande del precedente, è interamente in legno, costruito secondo i canoni della bioedilizia per raggiungere uno standard Casa Clima A.

Il risultato è un ambiente spazioso, con un ampio soggiorno e cucina abitabile con isola; grandi porte-finestre caratterizzano il filtro con l’esterno, che è molto fluido data la grandezza delle vetrate. Al piano superiore, l’intervento si configura come una grande terrazza a servizio delle camere da letto.
Al piano terra si trovano un bagno e una camera per gli ospiti, uno studio e un’ampia cucina-soggiorno; quest’ultima si caratterizza per la sua tensione orizzontale sull’asse est-ovest, volta a celebrare, con le sue grandi porte-finestre, la luce e il panorama. Il piano superiore accoglie la zona notte, con camere e bagni personali.
architettura, ristrutturazione, sala da pranzo
legno, facciata

La riconversione contemporanea, cercando di dialogare con le preesistenze, propone un rivestimento con listelli sfalsati che conferiscono dinamismo alle pareti. Il gioco di linee decise e tagli incisivi interessa tutti gli elementi sporgenti esterni: il balcone è caratterizzato da spigoli sporgenti e audaci mentre il tetto è modellato da strombature che consentono di massimizzare l’ingresso della luce all’interno. La copertura, inoltre, ricostruita ex novo, diventa, nella prima casa, una sorta di guscio che si appoggia alla struttura esistente, per uniformare lo stile e l’estetica delle due abitazioni. Lo spessore del tetto è il fil rouge della composizione: incornicia ed unisce tutte le falde dell’edificio, disegnando una linea ben definita che prende vita e termina a nord. In questo punto, un tunnel serve da ingresso alle abitazioni; lucernari e punti luce incastrati nei listelli di legno creano un taglio tra il pendìo e l’edificio.

Press & Media

Haus G - Dolomiten Spezial
PDF 2.58 MBDOWNLOAD

Progetti simili

residenziale
CasaClima: A

2021
Progetto
pubblico
CasaClima: -

2017
Opere terminate - Photo by Fiera, Marco Parisi
residenziale
CasaClima: -

2022
Hai un'idea di progetto?
Allora parliamone insieme!